Come smettere di autosabotarti e migliorare la tua autostima

Pubblicato il 11 Ottobre 2017

Sicuramente, una cattiva organizzazione interna di risorse e tempo potrebbe essere la causa del tuo insuccesso ma... se fossi tu,  il primo sabotatore di te stesso? Come smettere di autosabotarti? Scopriamolo insieme!

Sabotaggi: cosa sono

I sabotaggi sono meccanismi inconsci, radicati nel profondo che fanno si’ che si re-AGISCA alle situazioni o si prendano delle decisioni secondo dei modelli pre-confezionati, acquisiti da piccoli tramite gli insegnamenti famigliari, credenze , esperienze vissute e che da adulti ci possono bloccare e creare sofferenza.

Come si manifestano i sabotaggi? Che comportamenti possono creare?

Ecco 8 esempi di autosabotaggio.  Vediamo se ti riconosci almeno in un uno di questi!

1.Paura di fallire: "è inutile, ma cosa faccio, tanto non ce la faro’"

2.Abitudine: "meglio fare le stesse cose così sono sicuro

3.Procrastinazione: "lo faccio domani!"

4.Yes man: "non riesco a dire di no. Tutti mi chiedono una mano e io poi non ho tempo per me stesso!"

5.Lamentazione: "la vita è dura, fa schifo"

6.Preoccupazione: "e se poi succede quello, se faccio questo?"

7.Autocriticità:"potevo fare di più!"e giudizio sugli altri: "certo che poteva fare/essere meglio"

8.Dipendenza da cose o persone (fumo, alcol, genitori, compagni)

Come superare questi sabotaggi? La Settimana del Cambiamento

Per smantellare questi sabotaggi,  è necessario riacquisire la piena consapevolezza di chi sei, di cosa puoi offrire al mondo e dei tuoi limiti. Ri-scoprirsi per accedere completamente al tuo potenziale e raggiungere i tuoi obiettivi personali, lavorativi e affettivi.

Non è difficile ma occorre un po’ di impegno e la volontà di cambiare,  perché come scrisse Alberto Moravia: “Sai cosa si fa quando non se puo’ piu’? Si cambia”

Prova questo facile esercizio che ho chiamato la Settimana di Cambiamento: 7 nuove azioni da fare,  una per ogni giorno della settimana; questo esercizio è molto utile perché consente di verificare quanto hai difficoltà a cambiare e soprattutto che emozioni possono emergere facendo cose nuove:

1.Mangia un cibo diverso, nuovo per te

2.Leggi un libro/giornale che non hai mai letto perché pensi non sia nelle tue “corde”

3.Ascolta una musica che ritieni noiosa/o fastidiosa o guarda un film romantico o di guerra (esattamente il contrario di cio ‘ che ti piace)

4.Vai in un luogo dove non sei mai andato

5.Fai una lezione di prova (in genere è gratis) di uno sport /attività che non hai mai fatto.

6.Fai una telefonata che non hai mai avuto voglia/coraggio di fare

7.Fatti un regalo (in base alle tue possibilita’)

 

Hai individuato i sabotaggi che ostacolano il tuo successo e compreso come superarli? Che la settimana del cambiamento sia con te! 

[Articolo a cura della Naturopata Paola Ferro]

Scritto da Redazione zonabusiness